Sito internet o Pagina Facebook, questo è il problema…

Ma il sito internet serve ancora?

Sito internet - I siti web servono ancora
Ma il sito internet serve ancora? Non basta la pagina Facebook?

Molte volte i clienti ci rivolgono questa domanda.
La nostra risposta è sempre la stessa: il sito internet è qualcosa che non può essere sostituito da un account su un social network e nemmeno da una campagna coordinata che coinvolga più canali social. E questo non perché realizzare siti internet è il nostro mestiere (come del resto lo è anche realizzare campagne sui social network).
Facciamo un po’ di chiarezza.

Facebook che passione!

Sito internet - Pagina Facebook
Le considerazioni che sentiamo fare a favore di Facebook sono sostanzialmente le seguenti:

  • una pagina Facebook (da non confondere con il profilo personale che ormai hanno quasi tutti) è assolutamente gratuita, mentre un sito internet ben fatto ha un costo
  • su Facebook ci sono milioni di persone e queste persone passano in media parecchio tempo sul social, creando un vastissimo bacino di utenza
  • Facebook consente di postare immagini, foto, video, eventi, news, applicazioni ed altro ancora; tutto quello che serve, quindi, per trasmettere l’immagine dell’azienda e dialogare con clienti o potenziali clienti
  • l’aggiornamento dei contenuti è più facile sulla pagina Facebook che sul sito web
  • Facebook consente di realizzare inserzioni a pagamento per chi fosse disposto ad investire un certo budget pur di raggiungere un bacino di utenti più ampio e targettizzato

Scarsa personalizzazione

Sito internet - Pagine identiche
Benché alcune di queste considerazioni abbiano un certo fondamento, almeno una cosa manca a Facebook (e agli altri social network), rendendolo così non idoneo a sostituire un sito internet. Stiamo parlando della possibilità (ridotta) di personalizzazione.

Facebook consente di scegliere un’immagine di copertina e un logo aziendale per rendere riconoscibile l’azienda, ma, al di là di questo, la struttura della pagina aziendale sarà esattamente IDENTICA a quella di altre milioni di pagine aziendali (non era esattamente questo il nostro obiettivo, vero?).

Oggi un’azienda che voglia imporsi sul mercato deve riuscire ad essere attraente, ad ispirare fiducia. Un sito web ben curato diventa lo specchio dell’immagine dell’azienda, ne trasmette i valori, il vissuto, la filosofia, la solidità, l’autorevolezza. L’impatto comunicativo del sito web non può essere eguagliato da nessun profilo social.

Per contro i social network sono strumenti preziosissimi nell’ambito di una strategia di comunicazione aziendale coordinata. Sono strumenti potentissimi per aumentare la risonanza dei messaggi aziendali, raggiungere un vasto pubblico, dialogare in modo diretto con i clienti e, in ultima analisi, aumentare il traffico diretto verso il sito internet aziendale.

Dunque Facebook e gli altri social network non devono essere intesi come sostituti del sito internet, ma come complementari al sito stesso, suoi preziosi alleati.

Facebook non è casa nostra

Sito internet - Hotel Facebook
A questa possiamo aggiungere qualche altra considerazione.

In primo luogo il sito internet è casa nostra e le regole le stabiliamo noi. Al contrario il nostro account su Facebook è “ospite” di Facebook. E se un giorno le regole del social cambiassero? Tutto quello che vi abbiamo costruito faticosamente, giorno per giorno, potrebbe non essere più utilizzabile.

E se semplicemente dovesse nascere un nuovo social che riscuotesse più successo e tutti gli utenti si spostassero sulla nuova piattaforma? Di nuovo il nostro lavoro potrebbe venire vanificato e dovremmo ricominciare da capo.

Molte persone sì… ma a fare cosa?

Sito internet - Utenti Facebook
Infine, è vero che su Facebook ci sono milioni di utenti e che questi utenti passano quotidianamente molto tempo sul social. Ma a fare cosa? A cercare pubblicità di aziende? O piuttosto a socializzare, ad interagire con amici e conoscenti? Perché, in questo secondo caso, la pagina aziendale rischia di non avere poi così tanta visibilità.

E tu cosa ne pensi? Ritieni che il sito internet sia diventato superfluo?
Facci sapere la tua opinione lasciandoci un commento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *